domenica 11 marzo 2012

11 Marzo 2011 - 11 Marzo 2012

Fukushima
La vera storia della catastrofe nucleare che ha sconvolto il mondo
di Alessandro Farruggia




L'incidente di Fukushima ha rilasciato una tale radioattività da essere classificato, secondo l'International Nuclear and Radiological Event Scale (ines), di livello 7, il massimo di gravità per gli incidenti nucleari, raggiunto solo dalla catastrofe di Chernobyl nel 1986. Un anno dopo, quell'incidente è ancora tutto da capire. Questo libro fornisce un resoconto completo non solo della dinamica, ma delle conseguenze, a tutti i livelli, che hanno cambiato radicalmente il nostro modo di guardare al nucleare. Il racconto si fa strada tra i segreti della tepco (l'altra faccia del nucleare giapponese), mette a nudo la realtà dietro la rispettabilità di facciata (gli errori progettuali, una manutenzione mancata o mal eseguita, le prescrizioni dell'agenzia giapponese per la sicurezza nucleare non rispettate), ricostruisce la gestione dell'emergenza, con gli errori che hanno aggravato il bilancio, e i silenzi (quello che è stato rivelato solo in parte o troppo tardi). Infine, un quadro del mondo dopo Fukushima: le profonde ricadute sul pianeta e sulla rinascita del nucleare, come e perché il disastro ha cambiato e sta condizionando le politiche energetiche mondiali.

Marsilio Editore
pp. 240, 1° ed. 2012
Euro 17,50
ACQUISTA

Alessandro Farruggia (Prato, 1962), giornalista, dal 1989 lavora alla redazione romana del qn («Nazione», «Resto del Carlino», «Giorno») per cui è stato inviato di interni, politica ed esteri. Si occupa da sempre di ambiente (clima in primis, tema per il quale ha seguito quasi tutte le conferenze mondiali a partire dal 1992), energia (nucleare e rinnovabili), protezione civile, ma negli ultimi 15 anni anche di politica estera con focus su Afghanistan, Balcani, Medioriente, Africa. Ha seguito gli incidenti nucleari di Chernobyl e Fukushima. Con il Programma nazionale di ricerche in Antartide (pnra) ha partecipato a due spedizioni e, per i servizi scritti in occasione del secondo viaggio, nel 2006 ha vinto il premio Saint-Vincent di giornalismo. Nel 2007 ha scritto, con il fisico Vincenzo Ferrara, Clima: istruzioni per l'uso. Nel 2009 ha dato vita al sito Ecquo, quotidiano elettronico della sostenibilità sociale, economica e ambientale.

Nessun commento:

Posta un commento