martedì 6 ottobre 2015

Il proiezionista

http://www.amazon.it/gp/product/8899066078/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8899066078&linkCode=as2&tag=labibldellest-21
di Abe Kazushige
traduzione dal giapponese di Gianluca Coci


In uscita il 15 ottobre

«Una storia che combina soprannaturale e reale. L’autore, pluripremiato, ravviva la letteratura poliziesca con una robusta iniezione di Tarantino.»
Libération

Onuma lavora come proiezionista in un piccolo cinematografo di Tokyo, quando un incidente imprevisto lo catapulta in una girandola di strane avventure, tra uomini della yakuza e ragazzine troppo adulte, falsi amici e studenti perversi. Muovendosi tra rimandi alla cultura pop e potenti scene di desolazione urbana, Abe Kazushige scolpisce la figura di un protagonista indecifrabile, attratto dalla violenza e ossessionato dalle canzoni di Julio Iglesias; esperto di lotta ma spesso impacciato nelle situazioni di pericolo. E ne esplora i sottili disagi in una storia dagli eccessi quasi onirici.

Abe Kazushige, oggi riconosciuto come una delle voci più forti della nuova narrativa giapponese, è nato nel 1968. Ha frequentato la Scuola di cinema a Tokyo, immergendosi nella cultura alternativa e sperimentale del quartiere-simbolo della città, Shibuya. È autore di diversi romanzi, che mettono in scena e insieme satireggiano – con una inedita mescolanza di cinismo e di ironia – i miti giapponesi della sua generazione.
Il proiezionista è stato pubblicato per la prima volta nel 1997.

Gianluca Coci insegna Letteratura giapponese all’Università di Torino. Ha tradotto tra gli altri Ōe Kenzaburō, Abe Kōbō, Kirino Natsuo. Nel 2009 ha vinto il Premio Mario e Guglielmo Scalise per la traduzione letteraria.

IL LIBRO
Editore: Calabuig
Pagine: 223
CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO




Nessun commento:

Posta un commento