domenica 17 gennaio 2016

ll proiezionista, di Abe Kazushige




È finalmente giunto anche in Italia uno degli autori più rilevanti della nuova narrativa giapponese, Abe Kazushige, classe 1968.

Il proiezionista” , tradotto dal giapponese da Gianluca Coci ed edito da Calabuig (Jaca Book), fu pubblicato in Giappone nel 1997. Ambientato nel famoso quartiere di Shibuya, nel centro di Tokyo, vede come protagonista il giovane Onuma che lavora come proiezionista in un piccolo cinema in parte gestito dalla yakuza.
Con un passato alquanto oscuro, Onuma ci racconta pagina dopo pagina come sia finito a lavorare per questo piccolo cinema, svelando un arco temporale di circa 6 anni durante i quali, insieme a degli amici che si riveleranno poi non proprio tali, diventò allievo di una Scuola alquanto singolare.
Figura centrale della narrazione è anche il leader di questa Scuola, un personaggio ambiguo che porterà Onuma a comprendere cosa si cela dietro il comportamento dei suoi amici e della Scuola stessa.
Sono molti gli ingredienti di questo romanzo, dalla violenza fisica alla cultura pop giapponese, dalla yakuza al calore dei rapporti umani, tutti ben integrati in una narrazione che il protagonista ci racconta in prima persona, proprio come un diario personale.
Sarà solo dopo molte pagine che Onuma ci farà capire chi è, svelando poco a poco dettagli sempre più intriganti del suo stesso carattere.
Grazie a questo libro un nuovo autore giapponese di grande merito è finalmente arrivato in libreria.

Cliccando QUI potete leggere un interessante approfondimento di Gianluca Coci intitolato "La lingua di Abe Kazushige"

L'AUTORE
Abe Kazushige è oggi riconosciuto come una delle voci più forti della nuova narrativa giapponese. Nato nel 1968 nella cittadina di Jinmachi, nel nord del Giappone, si trasferisce diciassettenne a Tokyo, dove frequenta la Scuola di cinema e si immerge nella cultura alternativa e sperimentale del quartiere-simbolo della città, Shibuya. I suoi romanzi alternano ambientazioni urbane, in una Tokyo sfrenata e straordinaria, terreno di caccia ideale per un autore incantato dalla modernità, e storie che si sviluppano nel paesaggio rurale della sua infanzia.

IL LIBRO
Pagine: 22
Editore: Calabuig 
Traduzione dal giapponese di Gianluca Coci




1 commento:

  1. Prestito Testimonianza

    Sono la signore Maria Zucchi io sono alla ricerca di prestito di denaro da molti mesi. Ma fortunatamente ho visto prove fatte da molte persone sul sig. Pierluigi, così la ho contattata per ottenere il mio prestito dell'importo di 70.000€ per regolare i miei debiti e realizzare il mio progetto. C è con il signore. Pierluigi che la vita, il mio sorrida nuovamente è signore de cuore semplice e molto comprensivo. Ecco sono posta elettronica. pvisentin906@gmail.com

    RispondiElimina