domenica 21 giugno 2015

Petali di orchidea, di Hu Lanbo

http://www.amazon.it/gp/product/8878995347/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8878995347&linkCode=as2&tag=labibldellest-21
Petali di orchidea è il primo romanzo di un autore cinese scritto direttamente in italiano. Un atto d'amore per il nostro paese e per la vita.


Tre città, tre decenni e una ragazza che diventa donna. Lanbo ha poco più di vent’anni quando lascia la Cina per trasferirsi a Parigi.
Alle spalle una nazione ancora sconvolta dalla morte di Mao Tse-Tung, e due genitori funzionari dello stato cinese, davanti un ragazzo occidentale che ha il merito di aver acceso la sua curiosità. Parigi a metà degli anni ottanta sembra il centro del mondo: moda, arte, letteratura, incontri, romanticismo. L’Europa ai suoi occhi da orientale ha mille colori (e alcune ombre), la sua vita si riempie di avventure, personaggi e conoscenze. Come l’amore ritrovato e perduto a Parigi, o l’incosciente viaggio da Pechino fino a Parigi con la gloriosa Fiat Itala, dove conoscerà un nuovo amore che la porterà fino a Roma. L’Italia così diventerà la sua seconda casa: a Roma si sposerà, crescerà una famiglia, diventerà donna e imprenditrice. La città eterna sarà la cornice delle sue gioie di madre e i suoi dolori di donna. Tra diffidenze e problemi di integrazione reale, riuscirà a costruirsi una vita in Europa pur mantenendo un invisibile quanto indissolubile filo con Pechino meta di un lungo viaggio di ritorno per far fronte a una delle prove più difficili della sua vita: sopravvivere a un male incurabile.

MASSIHU LANBO è nata a Hulan in Manciuria ma vive in Italia. Laureata alla Sorbona di Parigi in Letteratura francese, è un punto di riferimento per la comunità cinese in Italia per quanto riguarda lo scambio culturale tra Italia e Cina. Negli anni ’80 ha partecipato alla spedizione Pechino-Parigi organizzata dalla Fiat a bordo dell’auto d’epoca Itala. Ha lavorato come ballerina, imprenditrice, attrice, giornalista. Da dieci anni dirige il primo mensile bilingue chiamato Cina in Italia col quale cerca di mettere in comunicazione le due culture. Nel 1993 ha pubblicato il suo primo libro in Cina, Ragazza sulla nuova via della seta, non ancora tradotto in Italia. Petali d’orchidea è il suo primo romanzo pubblicato in Italia. 

IL LIBRO

Nessun commento:

Posta un commento