domenica 12 aprile 2015

Pioggia sul viso, di Natsuo Kirino

traduzione dal giapponese di Gianluca Coci
Neri Pozza Editore

Ultimo romanzo pubblicato in Italia della celebre e amata scrittrice giapponese Natsuo Kirino, "Pioggia sul viso" ricorda per alcuni aspetti il bellissimo "Le quattro casalinghe di Tokyo", uno dei nostri libri preferiti di sempre.


Il romanzo è incentrato attorno alla scomparsa di Yôko Usagawa, una scrittrice famosa che svanisce nel nulla insieme a moltissimi soldi appartenenti alla yakuza, la mafia giapponese.
Ed è qui che iniziano ad intrecciarsi varie storie e personaggi, in primis quella di Miro, ex compagna di scuola e amica di Yôko, che suo malgrado viene obbligata dalla yakuza a cercare la scrittrice scomparsa perchè inizialmente ritenuta sua complice.
Nelle ricerche Miro verrà affiancata da Naruse, l'amante della scrittrice Yôko, anche lui sconvolto dalla sua improvvisa scomparsa.
I due hanno a disposizione solamente una settimana, questo è l'ultimatum ricevuto dal boss della yakuza. E proprio in questi sette giorni molti indizi e personaggi di un mondo oscuro appariranno a Miro, aiutandola a scoprire vari dettagli della vita personale della scrittrice Yôko, rendendole chiaro tutto ciò che è accaduto.
Un noir avvincente davvero ben scritto e tradotto, ambientato tra Tokyo e Berlino, dove atmosfere cupe e underground si intrecciano con la normale routine di vita giapponese.
Grazie anche ad un finale davvero sorprendente questo è un romanzo che non vi lascerà pause durante la lettura, assolutamente consigliato.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCATE QUI



Nessun commento:

Posta un commento