sabato 29 novembre 2014

La narrativa giapponese moderna e contemporanea

Da Kawabata a Tanizaki al web e alla telefonia mobile, un lungo viaggio che si propone di mettere a fuoco le motivazioni storiche dei cambiamenti, sviscerare le problematiche, illustrare i temi ricorrenti e le novità,

martedì 25 novembre 2014

ACROSS ASIA FILM FESTIVAL



 
Cagliari, 3 – 8 dicembre 2014

Chinese Independent Cinema

Focus sulla Cina con lungometraggi, corti, videoarte e la masterclass del grande documentarista Wu Wenguang

domenica 23 novembre 2014

Kiku-san - La moglie giapponese

di Pierre Loti
O Barra O Edizioni

Questo antico testo narra le vicende scritte in prima persona dall'ufficiale della marina francese Pierre Loti, che nel 1885 sbarca a Nagasaki, in un Giappone a lui completamente ignoto. 
Con un occhio cinico e molto staccato dalla realtà giapponese, insieme all'autore avremo modo di capire usi e costumi dell'antica Nagasaki e dei suoi abitanti, alquanto strambi e inusuali dal punto di vista occidentale dell'epoca.

sabato 22 novembre 2014

La narrativa giapponese classica: 1

a cura di Luisa Bienati e Adriana Boscaro

Dalla prima opera che narra la mitica nascita del Giappone, il Kojiki (712), sino all'esplosione della narrativa popolare nei secoli XVIII-XIX. Il testo accompagna il lettore attraverso il periodo più originale e fecondo delle scrittrici di epoca Heian, con l'insuperabile capolavoro di Murasaki Shikibu, il Genji monogatari (1008) e i diari delle dame di corte,

venerdì 21 novembre 2014

Abbracci, di Jimmy Liao

“Quanto tempo è passato dall'ultimo abbraccio che hai ricevuto?”

Abbracci racconta la storia di un leone dalla criniera rossa che un giorno viene improvvisamente svegliato da un pacchetto regalo caduto dal cielo sulla sua testa. Quando, con rabbia, tenta di distruggerlo, da esso ne esce a sorpresa un libro intitolato Abbracci.

mercoledì 19 novembre 2014

La scrittura cinese

di Viviane Alleton

Questo agile volumetto della nota sinologa francese vuole essere una concisa introduzione al mondo affascinante degli ideogrammi cinesi, un'antica e complessa pittografia che, come già il latino in occidente, era ed è utilizzata come una sorta di "lingua franca" non solo in tutta la Cina, ma anche da popoli che non potrebbero comprendersi oralmente, come ad esempio i giapponesi o i coreani.

martedì 18 novembre 2014

Il segreto della calligrafia

di Norio Nagayama

Qual'è il segreto della calligrafia? 

Da noi, in Giappone, quando un allievo frequenta un maestro, è compito di questi trasmettergli il segreto della calligrafia. Quando andai a trovare il mio maestro e gli dissi che avrei cominciato ad insegnare calligrafia in Italia, egli mi fece vedere dei libri che usava per insegnare e mi mostrò dei trucchi con il pennello. 

domenica 16 novembre 2014

La gallina che sognava di volare

di Sun-Mi Hwang
(Corea del Sud)

Gemma è una gallina prigioniera di una stia e tormentata da un sogno impossibile: poter covare un uovo e vederlo dischiudere. Ma le sue uova, destinate alla vendita, le vengono sempre sottratte e non diventeranno mai pulcini. Sfinita dalla fatica e dal dispiacere, avviata a una fine terribile, con uno scarto improvviso Gemma si ritrova libera.

venerdì 14 novembre 2014

Storie di Uji

http://www.amazon.it/gp/product/8889466219/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8889466219&linkCode=as2&tag=labibldellest-21
Uji shūi monogatari

Alla scoperta di un inedito classico della letteratura giapponese

a cura di di Marco De Baggis

L’Uji shūi monogatari è un testo di epoca Kamakura, e consta di 197 racconti e una introduzione. Non si conosce l’autore, l’epoca di formazione, e anche il titolo lascia adito a molti dubbi.

giovedì 13 novembre 2014

Il sogno della Camera Rossa

http://www.amazon.it/gp/product/8806183672/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8806183672&linkCode=as2&tag=labibldellest-21
Romanzo cinese del secolo XVIII

di Ts'ao Hsüeh-ch'in

A cura di Franz Kuhn
Illustrazioni di Kai Ch'i
Prefazione di Martin Benedikter
Traduzione di Clara Bovero
Traduzione di Carla Pirrone Riccio 
 
L'ambizione della letteratura moderna dopo Cechov è stata realizzata in questo libro, in questa cattedrale incompiuta, da un grande artista che diceva di averlo scritto per gioco, «per ingannare la noia delle sere piovose...»
Pietro Citati

mercoledì 12 novembre 2014

Lanterne rosse, di Tong Su

“Donne! Capaci di andare a fondo del cuore degli altri, ma incapaci di conoscere il proprio”

Per sfuggire alla povertà, la giovane Songlian accetta di diventare la quarta sposa del ricco Chen Zuoqian. Siamo nella Cina pre-rivoluzionaria, in un medioevo che stenta a morire, e fra le regole che governano la casa di Chen vi è quella che dà al marito la facoltà di scegliere la donna con cui passare la notte.

martedì 11 novembre 2014

Introduzione alla storia della poesia giapponese vol. 2


http://www.amazon.it/gp/product/8831713205/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8831713205&linkCode=as2&tag=labibldellest-21

Dall'Ottocento al Duemila

di Pierantonio Zanotti

Un invito alla conoscenza delle forme poetiche prodotte in Giappone nel XIX e nel XX secolo, che dialoga con i canoni scolastici e accademici - giapponesi e stranieri - di maggiore diffusione e rilevanza.

lunedì 10 novembre 2014

Fuga dal campo 14

di Blaine Harden
 

«Io, ex detenuto, vi racconto com’è
vivere in un lager della Corea del Nord»


Shin Dong-hyuk è l’unico uomo nato in un campo di prigionia della Corea del Nord a essere riuscito a scappare. La sua fuga e il libro che la racconta sono diventati un caso internazionale, che ha convinto le Nazioni Unite a costituire una commissione d’indagine sui campi di prigionia nordcoreani.

martedì 4 novembre 2014

Atmosfere in verde


http://www.amazon.it/gp/product/8857607313/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8857607313&linkCode=as2&tag=labibldellest-21

di Satoshi Kawamoto

Lo “stile verde” di casa Kawamoto
Una piccola casa a un solo piano alla periferia di Tokyo riflette tutta la personale visione del mondo di Satoshi Kawamoto, affermato designer e stylist di giardini, che l’ha ristrutturata con le sue mani, cercando di rendere quasi impercettibile il trascorrere del tempo e creando una perfetta sintonia tra l’arredamento interno e l’esterno della casa, entrambi modellati dal susseguirsi dei giorni e delle stagioni.