giovedì 14 agosto 2014

Tokyo. Ritratto di una città

di Manuel Tardits


Volume illustrato
Con illustrazioni di Nobumasa Takahashi e Stéphane Lagré

Un’esemplare guida culturale alla città di Tokyo a firma del famoso architetto e scrittore francese Manuel Tardits, residente da più di trent’anni nella capitale giapponese. Un libro piacevole e interessante tanto per chi già conosca bene questa intrigante città quanto per chi sia curioso di avvicinarsi ai suoi aspetti più ignoti attraverso le imperdibili curiosità offerte da Tardits insieme a un’analisi più approfondita del suo carattere molteplice e delle sue contraddizioni.

A integrare e arricchire i testi, le straordinarie illustrazioni dell’artista giapponese Nobumasa Takahashi e dell’architetto Stéphane Lagré, che contribuiscono a fornire uno sguardo inedito e affascinante sulla cultura urbana giapponese.
La più grande metropoli del mondo, tentacolare e sovrappopolata. A un primo approccio disorientante per chiunque. Ma l’autore riesce a creare un percorso, un filo mistico che ci svela come sotto questo apparente caos la pianificazione urbana e lo spazio cittadino siano governati da un eccezionale ordine. Attraverso quattro tappe fondamentali, Tardits ci apre il cammino in una Tokyo caleidoscopica. A fare da filo conduttore di fronte a tale abbondanza urbana, lo stupore.
Muoversi all’interno del più grande agglomerato urbano del mondo significa attraversarne edifici, oggetti, usanze, installazioni, personaggi, storia. A Tokyo il fascino dell’Oriente si mescola con la modernità assoluta del suo presente. E nella Tokyo di Tardits ci si perde e ci si ritrova mille volte, perché mille sono i volti nascosti o evidenti della città. Guidarci alla scoperta di una realtà tanto estesa quanto stratificata e lontana dalle nostre radici è il gran merito che questo libro vanta.


“Tokyo la distrutta e la ricostruita
è una piovra dagli elastici tentacoli.”

– Jean Cocteau –

“A Parigi, Londra, Roma o Mosca si pensa all’eternità,
a Tokyo si guarda al presente o al futuro.”

– Manuel Tardits –

“Lo sforzo creativo compiuto da Manuel Tardits nel comporre
questo ritratto di un’urbanità dai mille volti non offre ai suoi lettori
cartoline di una città 'alla moda' né tantomeno risposte
per il turista mordi e fuggi; al contrario, pretende di stabilire
un terreno di gioco comune fatto di osservazioni, regole,
conoscenze, suggerimenti, idee, racconti.”

– Federico Simonti, dalla Prefazione –

GLI AUTORI:
Manuel Tardits, nato a Parigi nel 1959, è un architetto francese che ha scelto da più di 30 anni di vivere a Tokyo. Ha scritto questo libro per condividere con i lettori il suo straordinario sapere sulla città, dove dapprima è stato aggregato all’équipe di Fumihiko Maki (Premio Pritzker 1993), poi tra i fondatori della prestigiosa agenzia di architettura Mikan. Dal 2005 è anche co-direttore dell’ics College of Arts di Tokyo. Nel 2007 è stato insignito del titolo di Chevalier dans l’Ordre des Arts et des Lettres.
Nobumasa Takahashi, nato a Tokyo nel 1973, è un illustratore giapponese fortemente influenzato dai manga e dalla cultura urbana. Le sue opere, a china o pennarello nero, hanno come soggetto la città nelle sue diverse e affascinanti sfaccettature.
Stéphane Lagré è un architetto e illustratore originario di Nantes.

IL LIBRO:
Copertina flessibile:
320 pagine
Editore:
Odoya
CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO

Nessun commento:

Posta un commento