giovedì 6 marzo 2014

Introduzione alla cultura giapponese. Saggio di antropologia reciproca

http://www.amazon.it/gp/product/8842498742/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8842498742&linkCode=as2&tag=labibldellest-21
di Hisayasu Nakagawa

Un approccio originale e illuminante alla cultura giapponese, proposto da un profondo conoscitore dell'Occidente.

Il pieno e il vuoto. La diversa concezione della soggettività e il suo rapporto, tenue in Occidente, strettissimo in Giappone, con il contesto locale. L'appartenenza religiosa non esclusiva, motivo per cui un giapponese può essere senza difficoltà buddhista e scintoista.
La diversa concezione della contemplazione e dell'attività, che per un giapponese non sono così separate come possono esserlo per un occidentale. La diversa idea dell'arte. Fino alla diversa idea del nudo dal punto di vista estetico e filosofico – il nudo esposto e il nudo nascosto. Infine, una diversa idea della verità: vero per l'occidentale è ciò che è svelato, mentre è così importante per il giapponese l'invisibile – si pensi in pittura all'importanza della nebbia o della pioggia dietro le quali si coglie la presenza della montagna, o dei tessuti sotto i quali si amano i corpi.
Un approccio originale alla cultura giapponese, che al lettore occidentale si propone di mostrare il Giappone come una civiltà diversa dalla sua e non soltanto come un paese dai costumi esotici e alieni.

Indice dell'opera:
Il mondo pieno e il mondo vuoto
Tradurre l’identità
Lococentrismo
La spartizione religiosa
La verità senza soggetto
La morte in fusione
Diritto e rovescio
Tirare senza mirare
Il principio panottico I
Il principio panottico II: la missione Iwakura
Le arti giapponesi: giustapporre per arricchire
Il nudo tutto nudo e il nudo nascosto

Il libro: 
Pagine: 118 pagine 
Editore: Mondadori Bruno
ACQUISTA IL LIBRO CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento