domenica 19 gennaio 2014

Le donne del signor Nakano - Speciale

http://www.amazon.it/gp/product/8806198823/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=8806198823&linkCode=as2&tag=labibldellest-21
Per puro caso, ho incontrato la «banca» del signor Nakano.
La «banca» è la sua amante. Un giorno Takeo mi ha spiegato che quando il padrone dice che fa un salto in banca, significa che va a trovare la sua amante, e da allora noi la chiamiamo cosí, anche se non l’abbiamo mai vista.
La «banca», tutt’a un tratto, me la sono trovata davanti in una strada vicino alla banca vera.
Kawakami Hiromi, Le donne del signor Nakano

 
Come il signor Nakano non si stanca mai di ripetere, il suo «non è un negozio di antiquariato, ma di roba vecchia». La piccola bottega che gestisce, in un quartiere di Tokyo lontano dal traffico e dalle chiassose vie commerciali, è un fantasioso labirinto di oggetti bizzarri, malconci e originali. Vasi, manifesti ingialliti, chincaglierie a buon mercato, ciotole usate. Cose semplici, magari un po' ammaccate, che nascondono storie dimenticate, ricordi e affetti ormai perduti. In un viavai di avventori fuori dal comune - al pari della merce in vendita - il signor Nakano, saggio e laconico, si destreggia tra affari, amore - una terza moglie, un'amante e, più in generale, un debole per il fascino femminile - e famiglia - con le intemperanze della romantica sorella Masayo. A raccontarci i piccoli e grandi eventi della bottega del signor Nakano sarà la giovane Hitomi, assunta da poco insieme al silenzioso e schivo Takeo. Con il suo sguardo vivace e romantico, Hitomi ci accompagnerà alla scoperta di un microcosmo fatto di incontri, sorprese e sentimenti che sbocciano.



Nel 2011, Kawakami Hiromi ha esordito in Italia nei Supercoralli con La cartella del professore - da cui il maestro Jiro Taniguchi ha tratto la graphic novel Gli anni dolci -, romanzo che ha permesso all'autrice giapponese di conquistare il prestigioso premio Tanizaki, oltre che una candidatura al Man Asian Literary Prize. In Le donne del signor Nakano ritroviamo la scrittura delicata di Kawakami Hiromi, le sue atmosfere ovattate e luminose, percorse da una maliconia sottile e da una profonda capacità di cogliere, con inconfondibile levità, le sfumature più delicate della quotidianità e dell'amore.

Un libro meraviglioso sulla felicità.
Berner Zeitung

La narrazione è leggera e scorrevole. I personaggi vengono descritti soprattutto attraverso i dialoghi e le loro interazioni, spesso stravaganti. Sono le assurdità della vita e le storie d’amore che fanno di questo libro una lettura divertente.
Japan Kaleidoskop


Kawakami Hiromi non cerca di svelare il mistero dei suoi personaggi, descrive con un tocco di umorismo le loro affascinanti stramberie senza far avvicinare troppo il lettore per non disturbarli.
Telerama

IL LIBRO:
Copertina flessibile:
200 pagine
Editore:
Einaudi (14 gennaio 2014)
Collana:
Supercoralli
ACQUISTA IL LIBRO CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento