sabato 6 aprile 2013

La Cina in Vespa

di Giorgio Bettinelli

La nuova avventura su due ruote di Giorgio Bettinelli. Un viaggio al cuore del grande mistero cinese in quest’inizio di XXI secolo.

Dopo quattro lunghi viaggi in Vespa attraverso 134 paesi, dopo più di 250.000 chilometri in sella alle sue due ruote, nel 2004 Giorgio Bettinelli decide di iniziare una nuova vita in Cina. Compra una casa sulla riva sinistra del Mekong, si sposa. Sembra l’avvio di una stagione della vita più sedentaria, o almeno più tranquilla. E invece il demone del movimento è di nuovo in agguato. Il quinto viaggio comincia nel maggio del 2006. Questa volta è un viaggio in un Paese solo, ma toccherà tutte le 33 realtà geografiche che compongono l’immenso mosaico cinese: un All China Tour su due ruote che non era mai stato realizzato prima né da un cinese né tanto meno da uno straniero.

Con ironia, affabilità e annotazioni puntuali, le pagine del libro di Bettinelli ci immergono nel grande punto interrogativo rappresentato dalla Cina di oggi. Ci portano dentro minuscoli villaggi di provincia e immensi cantieri cittadini, strade sconnesse e modernissimi snodi autostradali, deserti sconfinati e shopping malls all’occidentale. Sono 18 mesi, 39.000 chilometri per incontrare nuovi ricchi e contadini, burocrati e donne bellissime, vecchi e giovani, per sentire qualcosa degli infiniti sapori e colori, suoni e silenzi che cadenzano la vita di tutti i giorni nei territori dell’antico Impero Celeste.
Per conoscere cosa c’è davvero dentro il nuovo miracolo cinese. 

Giorgio Bettinelli, scrittore e giornalista, è diventato famoso con la pubblicazione di In vespa (1997), dove narra il suo primo viaggio su due ruote da Roma a Saigon. Vespista per caso, da allora non si è più fermato e in dieci anni ha realizzato viaggi che lo hanno portato ai quattro angoli del mondo. Oltre a In vespa, Feltrinelli ha pubblicato Brum brum. 254.000 chilometri in Vespa (2002) e Rhapsody in black. In Vespa dall’Angola allo Yemen (2005). Dal 2004 viveva in Cina con la moglie, in una casa sulle rive del Mekong. Nel 2008 è uscito il suo ultimo libro, La Cina in Vespa, cronaca di un viaggio che ha toccato per la prima volta tutte le 33 regioni dell’immensa regione cinese.
È morto nel settembre 2008.
edizione: 2013
editore: Feltrinelli (Universale Economica)
pagine: 360
formato: 13 X 20
prezzo: € 9,50
ISBN: 9788807881480
ACQUISTA IL LIBRO CLICCANDO QUI

1 commento:

  1. Sono storie come queste che riescono a catturare la mia attenzione, storie di uomini che amano così tanto l'umanità da volerla scoprire "on the road", in modo slow, in maniera autentica, persone che privilegiano il rappporto umano piuttosto che la fredda velocità consumistica che ci ha soffocati.

    RispondiElimina