martedì 9 ottobre 2012

1Q84 Libro 3 - Evento

MURAKAMI NIGHT

Arriverà in libreria martedì 16 ottobre, il terzo volume di 1Q84, la trilogia-capolavoro di Murakami Haruki. In questo ultimo libro, Murakami tira le fila di tutte le trame, dei personaggi ed enigmi con cui ha costruito la narrazione: domande, coincidenze e misteri danno corpo a una nuova verità, come una costellazione che all'improvviso rivela il suo disegno.

Per celebrare l'evento insieme ai nostri lettori, abbiamo organizzato in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Torino la Murakami Night: Sabato 13 ottobre, a partire dalle ore 21, il Circolo ospiterà letture, proiezioni e musica dedicate al grande autore giapponese.



A leggere i brani tratti da 1Q84, scelti da Luca Ragagnin, saranno Francesca Inaudi e Michele Di Mauro, mentre le sonorizzazioni saranno a cura di G.U.P. Algaro.

Durante la serata saranno estratti a sorte tra il pubblico i vincitori di alcune copie del libro.
L'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

Per ulteriori informazioni rimandiamo al sito ufficiale del Circolo dei Lettori di Torino.

1Q84 Libro 3, dal sito dell’editore Einaudi:

Traduzione di Giorgio Amitrano

Aomame e Tengo sono da mesi persi sotto un cielo ostile in cui brillano due lune, separati eppure uniti da qualcosa di invisibile e fatale come solo il destino e la volontà possono essere. Minacciati dalla setta Sakigake e da forze ancora piú sinistre e inumane, sulle loro tracce adesso hanno anche l'investigatore privato Ushikawa, tanto geniale quanto pericoloso.
Murakami Haruki ha creato un universo per raccontarci come si creano gli universi. E ha mostrato ai lettori di tutto il mondo cosa significa scrivere un classico nel ventunesimo secolo.


«Tengo, dove sei?»

Ci sono amori che devono attraversare universi per incontrarsi. Ci sono amori che devono superare ostacoli, difficoltà, avversari, enigmi. Amori che devono, soprattutto, vincere le paure interiori - inquietanti e terribili come piccole creature che albergano dentro di noi - per poter creare a propria volta un mondo in cui non ci sia piú la paura, un mondo nuovo in cui essere al sicuro in due.
Aomame e Tengo vivono da sei mesi in una realtà che non è la loro, un mondo «al di là dello specchio» su cui brillano due lune. Divisi e braccati, costantemente in pericolo di vita, sembra che tutto congiuri per impedire che si incontrino. Sulle loro tracce, oltre la setta Sakigake e forze ancora piú sfuggenti e misteriose, adesso c'è anche l'investigatore privato Ushikawa, un ostinato segugio il cui bizzarro aspetto fisico (guardarlo «era come trovarsi di fronte a uno specchio deformante, e tuttavia nitido in modo spiacevole») si accompagna ad un intuito strepitoso. Ushikawa, però, è anche il terzo, inedito punto di vista che, alternandosi a Tengo e Aomame, accompagna il lettore nella vertiginosa conclusione di 1Q84. Qui Murakami tira le fila di tutte le trame, i personaggi, gli enigmi con cui ha costruito la sua narrazione: le domande, le coincidenze, i misteri daranno corpo a una nuova verità, come una costellazione che all'improvviso rivela il suo disegno. Murakami ha creato un universo per raccontarci come si creano gli universi. Come a volte bastino due persone per rendere reale qualcosa che prima non lo era: Aomame e Tengo, o uno scrittore e un lettore. E facendolo ha anche mostrato ai lettori di tutto il mondo che, in un tempo apparentemente refrattario alla letteratura e alla sua saggezza, ci sono sempre delle storie nuove che devono essere raccontate, e che si può farlo in modi nuovi, con nuove regole e nuovi linguaggi. Storie capaci, come sempre ha fatto la letteratura, di parlare al cuore di tutti.

***

«Al caos e alla futilità del mondo Murakami trova un antidoto teneramente antiquato: l'amore».

«Corriere della Sera»

***

«1Q84 sta a Murakami come il White Album sta ai Beatles o come 2001: Odissea nello spazio sta a Kubrick».

«L'Indice dei libri del mese»

Disponibile dal 16 Ottobre 2012
Supercoralli
pp. 408
€ 18,50
ISBN 9788806208295

2 commenti:

  1. La Murakami night è stata una serata molto bella al Circolo dei lettori di Torino, sabato 13/10.
    http://www.circololettori.it/murakami-night/
    Bravi gli attori. Bravissimo Michele Di Mauro a interpretare. Voce molto bella. Con il sottofondo di musiche e proiezioni è stato uno spettacolo suggestivo che ha rivelato le potenzialità teatrali del testo. Intervallo con bicchiere di birra giapponese in omaggio. Moltissima gente. I posti prenotati erano 80. In anteprima rispetto all'uscita ufficiale di martedì 16, Einaudi ha regalato circa 20 copie a chi ne faceva richiesta: ma doveva dare una "motivazione" sul palco davanti a tutti. Si sono sentite le cose più assurde. Un sistema divertente, una specie di dopospettacolo animato dagli attori.

    RispondiElimina
  2. Ciao Pierfranco, grazie mille per il tuo commento, se hai qualche foto saremmo felici di pubblicarle sulla pagina Facebook!
    Grazie di nuovo e a presto!

    RispondiElimina