domenica 8 luglio 2012

“Zombie Nikki” (Zombie Diary)

di Mamoru Oshii

Mamoru Oshii alterna l’attività di regista a quella di scrittore e pubblica il nuovo romanzo, ambientato in una Tokyo post-apocalisse e popolata di zombie.

E' uscito in Giappone (speriamo presto anche in Italia) l’ultimo romanzo firmato da Mamoru Oshii, regista di animazione giapponese noto per aver curato opere come “Ghost in the Shell” e “The Sky Crawlers”.
Zombie Nikki” (Zombie Diary), questo il titolo dell’opera, è edito da Kadokawa Haruki, che ha messo in vendita il volume di 208 pagine al costo di 1470 yen.



La storia prende avvio diversi anni dopo un’apocalisse, quando un uomo solitario si aggira per Tokyo alla ricerca di esseri umani sopravvissuti. Il mondo attraverso il quale l’uomo si trova a vagare è ormai abitato solo da zombie, interessati solo ad attaccare e mangiare. Il protagonista riesce a sopravvivere grazie alle scorte di cibo abbandonate che si trovano ancora in città. L’uomo trova anche un’arma, e si ritrova a viaggiare per cercare di scoprire che cosa è davvero successo quel giorno fatale, e capire la ragione della comparsa degli zombie.
Sulla copertina del romanzo, in stile hardboiled action, si può leggere una descrizione in inglese di una persona intenta a caricare un fucile M24, mentre si prepara a fare fuoco.
Zombie Nikki segue l’ultimo romanzo di Oshii, “Bankuruwase: Keishi-chou Keibi-bu Tokushu Sharyou Ni-ka” ispirato alla serie di “Patlabor”, i cui OVA e film Oshii aveva diretto, e pubblicato dallo stesso editore nel gennaio 2011. L’attività di scrittura si alterna comunque a quella di regista, dal momento che Oshii quest’anno ha lavorato anche alla registrazione del trailer live-action per “Steel Battalion: Heavy Armor” (Juu-Tekki).

Fonte: MangaForever

Nessun commento:

Posta un commento