martedì 15 maggio 2012

La sciamana di Chatsil

di  Kim Tong-ni
(Corea del Sud)
Traduzione dal coreano di I. Jung e P. Varani

Lo sciamanesimo è ancora fortemente radicato nella Corea del XX secolo. Attraverso le vicende di Eul-Hwa, il romanzo trascina nell'atmosfera delle cerimonie e dei riti sciamanici, e mostra il drammatico contrasto fra tradizione e modernità.

Il lettore viene immerso nell’universo sconosciuto dello sciamanismo ancora fortemente radicato in Corea.

Il romanzo narra le vicende di Eul-hwa, sciamana in un villaggio della Corea, dipinge le sue pratiche cerimoniali, i riti sciamanici, il suo incontro- scontro con il figlio che, mandato in tenera eta in un tempio buddista, torna a casa convertito al cristianesimo.
Il contrasto fra mondo della tradizione e apertura a nuove forme di pensiero e credo di provenienza occidentale emerge in tutta la sua potenza.
Adattato per lo schermo nel 1982, il libro fu candidato al Premio Nobel nel 1978.

"A Yongsul apparve chiaro che le credenze di quella gente non erano meno ragionevoli della sua cieca convinzione, che fino allora lo aveva spinto a ignorarle, definendole "superstizioni". "Anche nella Bibbia si racconta di persone indemoniate. Ma che cosa sono i demoni, se non quegli stessi spiriti di cui si parla qui? Questo vuol dire che gli spiriti esistevano un tempo come oggi, sia nel mondo ebraico che qui nel mio villaggio, dovunque e in qualsiasi momento". 

L’ AUTORE
Kim Tong-ni
(1913-1995) esordisce come letterato nel 1934, durante l’occupazione giapponese. Insegna Scrittura Creativa all’Università Chungan, ricopre le cariche di Presidente dell’Associazione Coreana di Letteratura e dell’Accademia Coreana delle Arti. Numerosi i premi letterari a lui assegnati.
Testimone della recente tragica storia del suo paese (l’occupazione giapponese e la guerra fra Nord e Sud), è il riferimento per un’intera generazione di scrittori che concepiscono la letteratura come portatrice dei valori della tradizione, ma aperta al confronto con la modernità.

O Barra O Edizioni
pp.181,
€ 13,0
(20,5x12,5cm)
ACQUISTA

Nessun commento:

Posta un commento