martedì 28 febbraio 2012

Lo Zen di Aldo Tollini

Il Giappone è uno dei paesi dell'Asia Orientale che piú a lungo e piú fedelmente ha mantenuto viva la tradizione buddhista attraverso i secoli, elaborando varie scuole con connotazioni tipicamente autoctone. In questa prospettiva il Chán, che ebbe una grande fioritura in Cina tra il VII e il XIII secolo, è diventata sul suolo giapponese la scuola Zen, dai tratti marcatamente giapponesi. 

Lo Zen in Giappone non solo ha avuto una illustre storia di grandi maestri che hanno insegnato l'illuminazione e lasciato testi di grande valore, ma ha anche dato un contributo determinante alla formazione della cultura tradizionale giapponese, sia dal punto di vista del pensiero sia da quello artistico. Si pensi ad alcune delle arti tradizionali giapponesi: la cosiddetta «cerimonia del tè», il teatro classico No, la pittura a inchiostro di china, la poesia haiku, l'arte dei giardini, solo per citare le piú note, fiorite appunto sotto gli auspici dello Zen. Se si vuole quindi comprendere la cultura del Giappone, la conoscenza della dottrina e della storia della scuola Zen diventa indispensabile.

Questo volume è una mappa storica che, a partire dal Chán cinese, descrive le vicissitudini, l'affermazione e lo sviluppo dello Zen, accompagnata dalla descrizione della dottrina, le pratiche, i maestri e le scuole.
L'ampia Appendice, con testi dei maestri Zen tradotti dall'originale, offre una visione concreta dell'insegnamento.

Aldo Tollini insegna lingua giapponese classica all'Università Ca' Foscari di Venezia. Si interessa, tra l'altro, di buddhismo giapponese e di traduzione di testi classici giapponesi. Ha pubblicato Pratica e illuminazione nello Shobogenzo. Testi scelti di Eihei Dogen Zenji (Roma, 2001), Buddha e natura-di-buddha nello Shobogenzo. Testi scelti di Eihei Dogen Zenji (Roma, 2004), Antologia del buddhismo giapponese (Einaudi, 2009), Lo Zen. Storia, scuole, testi (Einaudi, 2012) e altri di argomento diverso. 

In uscita a inizio marzo
Einaudi
pp. VIII - 528
€ 24,00
ISBN 9788806203214
La scheda del libro sul sito dell'editore Einaudi

Nessun commento:

Posta un commento