sabato 4 febbraio 2012

Ai Weiwei. Il blog. Scritti, interviste, invettive

Il Libro:
Ai Weiwei aprì il proprio blog nel 2006 e in poco più di tre anni rese pubbliche le proprie posizioni con commenti sulla situazione sociale cinese, forti critiche al governo, riflessioni sull’arte e l’architettura, scritti autobiografici. Commentò il terribile terremoto del Sichuan (pubblicando una lista dei bambini morti nel crollo nelle scuole dovuto alla “edilizia pubblica fatta di scarti di tofu”), sognò ricordando Andy Warhol e il mondo artistico dell’East Village e raccontò con ironia dell’essere accusato di frode fiscale dal Ministero della pubblica sicurezza. Improvvisamente, nel giugno 2009, il blog fu oscurato dalle autorità cinesi.

Il volume raccoglie gli scritti e le immagini pubblicate online dall’artista fornendo la più completa documentazione pubblica del blog originale in lingua cinese, una testimonianza della passione dell’artista, il suo genio, la sua arroganza, la sua rabbia per le ingiustizie, la sua visione della Cina.

L'Autore:
Ai Weiwei, che il New York Times ha paragonato ad Andy Warhol, è una delle principali figure della scena artistica cinese, invitato regolarmente a esporre in musei e biennali internazionali, mentre in Cina è una presenza dalle molte sfaccettature (artista, architetto, curatore, critico sociale, sostenitore dei diritti umani e promotore di un modello sociale democratico e giusto) ma molto controversa: ha collaborato alla progettazione del famoso stadio olimpico di Pechino ma ha poi invitato a boicottare le Olimpiadi, ha ricevuto nel 2008 il riconoscimento a vita per il contributo all’arte contemporanea cinese ma è stato poi picchiato dalla polizia a seguito delle sue “investigazioni civili” sulle morti causate dal terremoto del 2009.

Il Curatore:
Stefano Chiodi è storico e critico d’arte. Insegna Storia dell’arte contemporanea al DAMS dell’Università Roma Tre e all’Accademia di belle arti di Macerata e scrive su Il manifesto, alfabeta2 ed è contributore e socio fondatore di “doppiozero”. Tra i suoi libri La bellezza difficile (2008), Spazio (con D. Dardi, 2010), catalogo di apertura del MAXXI di Roma; Marcel Duchamp. Critica, biografia, mito (2009); Achille Bonito Oliva, Il territorio magico (2009); Le funzioni del museo (2009); Franco Cordelli, Il poeta postumo (2008); annisettanta (con M. Belpoliti e G. Canova, 2007); mostre in musei e gallerie, convegni e programmi per Radio3 RAI. 

EDITORE: Johan & Levi
ANNO: 2012 
LINGUA: Italiano 
ISBN: 978-88-6010-063-4 
P.V.P.: 20,00 € 
Formato: 15x5 x 23 
Pagine: 392 
Illustrazioni: ca 50 in b/n
ACQUISTA

LEGGI LO SPECIALE SU AI WEIWEI

Nessun commento:

Posta un commento